lunedì 17 luglio 2017

Tutti pazzi per i fiori di zucca!


Estate, tempo di raccolta dei frutti dell'orto...anzi, dei fiori!
Quest'anno infatti oltre a cetrioli, pomodori, radicchio, ciliegie e prugne, nell'orto del nonno è comparsa anche una gran quantità di fiori di zucca.
Molto versatili in cucina e, dopo i girasoli, i miei fiori preferiti ( :p), abbiamo deciso di sperimentare due nuove ricette: 
TORTA SALATA CON FIORI DI ZUCCA E SCAMORZA PROFUMATA AL PESTO e
FIORI DI ZUCCA AL FORNO RIPIENI DI PESTO E RICOTTA DI BUFALA SU LETTO DI CREMA DI ZUCCHINE.

Innanzi tutto apriamo una piccola parentesi per conoscere i benefici di questi fiori così saporiti che, ricchi di vitamine A, B1, B2, B3, B9, C e di sali minerali quali fosforo, calcio, ferro, magnesio e potassio, si rivelano essere una grande risorsa di nutrienti per il nostro organismo.
Inoltre sono in grado di stimolare e favorire la formazione di enzimi riparatori utili nei processi di autoguarigione del corpo e con un notevole potere antitumorale verso le cellule.
Favorendo la produzione di globuli bianchi sono un gran sostegno anche per il sistema immunitario e grazie alla loro azione digestiva rappresentano un'arma utile nella riduzione del colesterolo cattivo (certo...sempre se non vengono consumati fritti, perché allora è un altro discorso).
Grazie alla presenza di vitamina A, i fiori di zucca sono un ottimo alleato per la vista, per le ossa e la pelle; infatti l'azione sinergica di questa vitamina con le vitamine B e C aiutano contro gli arrossamenti o l'indebolimento del derma. 
Infine, la loro azione antiossidante previene l'invecchiamento cellulare con un effetto antiage particolarmente efficace.
Insomma, quando il vostro ragazzo vi vorrà regalare dei fiori, ditegli in anticipo che non volete le rose ma i fiori di zucca!!!


TORTA SALATA CON FIORI DI ZUCCA E SCAMORZA PROFUMATA AL PESTO 

Ingredienti
  • Un rotolo di pasta sfoglia
  • 10 fiori di zucca già puliti
  • 2 Uova
  • 100 g di scamorza affumicata
  • 150 g di formaggio spalmabile
  • 2 cucchiai di grana grattugiato 
  • Sale
  • Pepe
  • 2 cucchiaini di pesto
  • Qualche fogliolina di basilico
Preparazione 

Dopo aver lavato e pulito i fiori di zucca, procuratevi una ciotola e iniziate a sbattere le uova, il grana grattugiato, un pizzico di sale e il pepe.
Mescolate il formaggio spalmabile con il pesto e unitelo al composto nella ciotola amalgamando bene il tutto.
Stendete la sfoglia in una teglia foderata con della carta da forno,  bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e versate il composto cremoso.
Adagiate i fiori di zucca con le punte rivolte verso il centro, distribuite omogeneamente la scamorza tagliata a cubetti, richiudete i bordi e fate cuocere per 30 minuti a 200°C in forno già caldo.
Quando la quiche sarà pronta,  lasciatela raffreddare e decorate con qualche fogliolina di basilico.



FIORI DI ZUCCA AL FORNO RIPIENI DI PESTO E RICOTTA DI BUFALA SU LETTO DI CREMA DI ZUCCHINE

Ingredienti
  • 16 fiori di zucca
  • 250 g di ricotta di bufala
  • 3 cucchiaini di pesto
  • un cucchiaio di parmigiano grattugiato
  • una spolverata di pepe nero
  • sale
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 zucchine piccole
  • uno scalogno
Preparazione

Pulite i fiori di zucca facendo molta attenzione a non romperli; togliete il pistillo interno e adagiate i fiori interi su un piatto.
Lavate e asciugate le zucchine e lo scalogno e tagliate le une a dadini e l'altro finemente.
Fateli rosolare in una padella antiaderente con un filo di olio extravergine, sale e pepe a piacere.
Accendete il forno a 180° C e intanto preparate la farcitura.
Mescolate la ricotta di bufala con il pesto, il sale, il pepe, l' olio, metà delle zucchine saltate in padella e il parmigiano grattugiato, oppure frullate il tutto per ottenere una crema.
Versate la restante purea di zucchine su una teglia unta con dell'olio di oliva e disponete su essa ogni
fiore di zucca farcito con il ripieno.
Cospargeteli con un filo di olio extravergine, una spolverata di pepe e dell'altro parmigiano grattugiato, quindi fate cuocere a 180°C per 15 minuti.



Nessun commento:

Posta un commento