giovedì 15 settembre 2016

Vellutata di zucchine e pinoli profumata al basilico


Bhe, dopo due torte sane ma golose, direi che una bella ricetta disintossicante e leggera ci vuole!
E' da un mese che non mangio una zuppa o una vellutata.
A me piacciono molto le creme di verdure, i minestroni fumanti, le zuppe di legumi...non ve lo aspettavate eh!
Invece si, soprattutto quando arrivano i primi freddi, una cena a base di questi piatti per me è l'ideale.


Approfittando però del fatto che l'autunno è alle porte ma non è ancora arrivato, anche una vellutata tiepida come questa, con ingredienti ancora estivi, è molto ben accetta.
Soprattutto se arricchita con un cucchiaino di formaggio cremoso o ricotta che contrasta con la croccantezza dei pinoli.
Mettiamo poi che il tutto è avvolto dal profumo del basilico...non viene fame anche a voi?
Io non potrei chiedere di meglio!


Ingredienti
  • 3 zucchine
  • Una patata piccola
  • brodo vegetale q.b.
  • Sale q.b. 
  • Pepe q.b.
  • Qualche foglia di basilico
  • 50 g di Philadelphia
  • 20 g di pinoli
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
Preparazione

Fate soffriggere la cipolla tagliata finemente con una patata tagliata a dadini.
Aggiungete le zucchine lavate e tagliate a cubetti, regolate di sale e pepe e coprite il tutto con del brodo vegetale.
Fate cuocere per 10 minuti fino a quando le verdure si saranno ammorbidite in modo da poter essere frullate.
Fate cuocere a fuoco lento per altri 10 minuti, aggiungete il philadelphia, mescolate bene lasciate intiepidire.
Fate tostare i pinoli e aggiungeteli alla vellutata.
Servite tiepida accompagnata da una quenelle di philadelphia, qualche foglia di basilico e con, poetare con un filo di olio extravergine d'oliva.






Nessun commento:

Posta un commento