martedì 31 maggio 2016

Risotto al Profumo di Mare


Oh mare mare mare ma che voglia di tornare....avrei proprio bisogno di qualche giorno al mare!!
E invece no, sono nella mia Milano e oggi ha pure diluviato che nemmeno l'Arca di Noè avrebbe resistito a tutta l'acqua che è caduta😲
Stamattina sono dovuta andare in università appositamente per consegnare una relazione di laboratorio e dovendo aspettare le 10.30 per incontrare il professore, ho pensato di ritagliarmi l'intera mattinata per prendermi anche un attimo di pausa dallo studio e regalarmi un giretto per le vie e i negozi di Milano...


...e invece no! 
In tre ore è caduta la pioggia di un mese! 
E io l'ho presa tutta!! 😢
Ero zuppa! Un pulcino! Le ballerine rosse sono diventate bordeaux scuro...mancavano i pesciolini e pon avrebbero potuto essere o delle bocce alternative per i pesci o delle vere e proprie barche!
Per non parlare dell'ombrello rotto e della doccia pre biblioteca regalatami da un automobilista che evidentemente si sentiva a Gardaland😬


Sono arrivata a casa fradicia e distrutta.
Per fortuna esiste la doccia con il getto di acqua calda!
Si è vero, di acqua ne avevo presa abbastanza ma non era calda e non era affatto profumata di bagnoschiuma alla vaniglia e miele!
E poi....meno male che c'è la mamma ai fornelli in questi momenti 😀
Si perché dopo una mattina come questa, un pomeriggio di neuroscienze e palestra, una cenetta come si deve che riesce anche a riportarmi con la mente e (il palato) a quel "profumo di macchia mediterranea", come dice papà, al sole, alla salsedine, alla spiaggia, al mare cristallino e al paesaggio incantevole della Sardegna, ce la siamo meritata tutti.
BravIssima la mia mamma! 😍

Questa ricetta la dedico alle mie due rocce, papà e il mio "Abaco" , per i successi che stanno ottenendo sul lavoro dopo tutti i sacrifici fatti; ma prima di tutto per le vittorie personali e per le persone meravigliose che sono e che sempre saranno, giorno dopo giorno, fatica dopo fatica. 
I miei Supermen, il mio orgoglio 😊


Ingredienti 
  • 200 g di Riso carnaroli 
  • Una busta di misto mare surgelato o precotto 
  • 1/2 cipolla
  • 1/2 carota
  • Pasta d'acciughe q.b.
  • Concentrato di pomodoro q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Vino bianco q.b.
  • Brodo di pesce caldo q.b. (se non si ha tempo preparare il brodo con un cuore di dado)
Procedimento

Tritare la cipolla e la carota precedentemente lavate, asciugate e sbucciate. 
Fare appassire il trito in un pentola con un filo d'olio extravergine d'oliva e la pasta di acciughe.
Aggiungere il misto mare e un pochino di concentrato di pomodoro, salare, pepare e sfumare con il vino bianco.
Lasciate cuocere a fuoco lento per 5-10 minuti e mettete da parte in una ciotola.
Nella stessa padella in cui avere preparato il misto mare, aggiungere il riso, sfumare con il vino bianco, aggiungete il brodo e lasciate cuocere per 15 minuti.
Unite il preparato di mare, altro brodo e fate cuocere per altri 10-15 minuti.
Quando il risotto sarà cotto impiattate, decorate con qualche gamberetto se vi è avanzato e del prezzemolo tritato.
Cenetta pronta! 😊







Nessun commento:

Posta un commento