martedì 4 agosto 2015

Torta al limone e semi di papavero (Poppy seed and lemon cake)


Sacchetto integro di semi di papavero...mi fissa da tre mesi ogni volta che apro la credenza, e ogni volta mi dico che devo assolutamente utilizzarlo per combinare qualche disastro commestibile...bene, all'ennesima volta ci sono riuscita.
Curiosando nei vari blog, ho sbirciato tra le varie ricette: ne cercavo una molto British, adatta da mangiare a colazione o con il te o per riempire qualsiasi buco allo stomaco :P
Ma che non fosse la solita mattonella da inzuppo che alla fine diventa stopposa in bocca...doveva essere più che soffice....ci siamo capiti no?! La volevo molto golosa....alla faccia della prova bikini, della spiaggia, del mare...chissene :P...
...Al massimo basta trasferire il domicilio-da-spiaggia dall'ombrellone a sott'acqua: così non si vede nessun rotolino antiestetico :P


Ancora una volta l'idea è arrivata da La tana del coniglio (qui trovate la ricetta originale): soddisfazione massima anche questa volta!
C'è chi l'ha gustata come spuntino di quasi mezzanotte, prima guardandola in modo un pò scettico, poi 'è apprezzandone lo scrocchiare dei semini sotto i denti e la tanto amata "burrosità" della torta.
E c'è chi l'ha mangiata a colazione lamentandosi dei semini che si incastrano tra i denti proprio nel momento in cui si tagliava la seconda fetta ( più la porzione bonus :P)....direi che ha riscosso successo!
L'ho preparata venerdì e sabato mattina nel piatto erano rimasti solo i semi di papavero caduti dalla torta!


Ingredienti (per un plumcake o uno stampo da ciambella)
  • 3 uova
  • 180 g di burro morbido
  • 180 g di zucchero semolato
  • 2 limoni
  • 240 g di farina 00
  • 10 g di lievito per dolci
  • 50 g di semi di papavero
  • 125 g di yogurt bianco intero
  • 1 bustina di vanillina
  • zucchero a velo q.b.
Preparazione

In una ciotola lavorate lo zucchero e il burro ammorbidito e tagliato a pezzetti (io ho usato le mani inizialmente, le fruste solo dopo aver già reso cremoso il composto).
Aggiungete la scorza grattugiata di un limone (precedentemente lavato e asciugato) e mescolate bene. 
Unite le uova, una per volta sbattendole un pò con le fruste; ora aggiungete gradualmente la farina e il lievito setacciati, i semi di papavero, la vanillina, il succo filtrato di mezzo limone, lo yogurt e mescolate bene il tutto.
Versate il composto cremoso e omogeneo in uno stampo da plumcake o da ciambella ( io uso quelli in silicone, quindi se avete una tortiera normale ricordate di ungerla e infarinarla bene o di rivestirla con della carta forno.) e livellate bene la superficie. 
Fate cuocere la torta in forno già caldo a 150°C per 1 ora e 10 minuti. 
Se il dolce supera la prova stecchino, è ora di sfornarlo e lasciarlo raffreddare. 
Cospargete la superficie con abbondante zucchero a velo....e gustate questa Poppy seed and lemon cake dal sapore fresco, goloso e...si dai, tonificante :P













Nessun commento:

Posta un commento