mercoledì 22 luglio 2015

Sushi dolce, dolce sushi...in cucina con Eli e Fabio


Ho un'amica che è una genia, un pozzo di fantasia e creatività.
Entrambe pazze per il sushi, anche se lei è  molto più ferrata di me nella degustazione della cucina nipponica  (soprattutto nell'uso delle bacchette😋), l'altri giorno si è  dilettata con questa versione alternativa dei nigiri.
Mi ha mandato la foto è non potevo non dedicarle un post!
Eli sei un fenomeno!!! 😊❤


Ma non era mica da sola tra i fornelli! Fabio, che farebbe concorrenza a Knam, si è  cimentato in questa fantastica creazione! 
Grazie Maestro!!!🙏

Io un'idea così strepitosa non l'avrei mai avuta!
Con questo sushi dolce stupirete tutti: merenda formula all you can eat per tutti!!! 
Gentilmente concessi da una formidabile amica e da uno strepitoso (mancato) chef d'eccellenza!!!
Grazie Eli e Fabio!!! :D
(E grazie anche a Giallo Zafferano per l'ispirazione)

Ingredienti
  • 200 g di riso 
  • 600 ml di latte
  • 90 g di zucchero semolato
  • La scorza di 1/2 limone 
  • La scorza di 1/2 arancia
  • Una bacca di vaniglia (o una bustina di vanillina)
  • Frutta a piacere (Eli e Fabio hanno scelto melone, mango e fragole)
  • Qualche rotella di liquerizia 
Preparazione 
  1. Per prima cosa preparate il risolatte: fate scaldare a fuoco medio il latte, la scorza di mezzo limone e di mezza arancia e la vanillina. Aggiungete lo zucchero e mescolate portando il latte quasi a bollore.
  2. Ora aggiungete il riso e continuando a mescolare di tanto in tanto, fate cuocere per 30 minuti. Se dovesse asciugarsi troppo aggiungete del latte; il risolatte dovrà avere una consistenza piuttosto cremosa.
  3. A questo punto eliminate le scorze di limone e d'arancia e lasciate raffreddare.
  4. Nel frattempo sbucciate la frutta e ricavatene delle fettine sottili che adagerete sopra i nigiri.
  5. Adesso, prendete circa  25 g di risolatte per volta e formate delle palline (mani umide eh!!) Ovali e leggermente appiattite al centro. Appoggiate sopra le striscioline di frutta e orizzontalmente decorate con un pezzetto di liquirizia.
  6. Lasciate riposare in frigorifero fino al momento sushi! ;)

Nessun commento:

Posta un commento