mercoledì 26 novembre 2014

Crostata al cacao con crema al cioccolato e caffè


Bonsoir! 
Allora, premesso che ho trascorso gli ultimi quattro giorni tra allenamento e fase "ripetitura" di Storia romana in vista dell'esame di settimana prossima, posto che io anzichè ripetere generalmente declamo ciò che ho studiato con particolare enfasi fino a non avere più voce...direi che mi sono meritata una buona dose di cioccolato proposto in varie salse :P
Inoltre dato che Natale si avvicina e ad esame concluso inizierò a sfornare e sperimentare a più non posso (correndo il rischio molto più che probabile di essere esiliata dalla cucina per eccesso di farina sprecata), non potevo esimermi dal creare un dolce più che goloso adatto al clima ormai piuttosto invernale (almeno per la sottoscritta che soffre particolarmente il freddo)!
La ricetta l'ho trovata su un blog fantastico "La tana del coniglio" da cui sicuramente trarrò spunto per altre delizie! ;)
Intanto vi propongo la ricetta con qualche piccola mia variante.


Ingredienti

Per la pasta frolla
  • 100 g di burro freddo e a pezzetti
  • 120 g di zucchero semolato
  • 250 g di farina 00 (io non ne avevo abbastanza e ho unito farina 00 e fecola di patate)
  • 50 g di cacao amaro
  • 2 uova
  • 1/4 di bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina
Per la crema
  • 230 ml di latte
  • 1/2 tazzina di caffè espresso
  • 25 g di farina 00
  • 30 g di cacao amaro
  • 70 g di zucchero semolato
  • 50 g di cioccolato fondente spezzettato
Preparazione

Per la frolla: Impastate il burro freddo da frigorifero a pezzetti con lo zucchero; aggiungete le uova e gli ingredienti secchi (farina, lievito per dolci, cacao amaro e vanillina) precedentemente setacciati insieme. Amalgamate il tutto senza dilungarvi troppo nella lavorazione e formate un panetto da riporre in frigorifero per almeno un'ora.
Per la crema: in una pentola scaldate il latte,il caffè e lo zucchero facendolo sciogliere completamente; in un'altra casseruola fate sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria e aggiungete la farina e il cacao. Mescolate bene evitando che si formino grumi e aggiungete il latte a filo continuando a mescolare fino a quando il composto non raggiungerà una consistenza cremosa. Spegnete il fuoco e lasciate che la crema si indurisca leggermente.

Intanto stendete metà della frolla e riponetela in una teglia foderata con carta forno facendola aderire bene ai bordi.
Versate la crema nel guscio di pasta frolla e infine richiudete con un altro disco di pasta frolla al cacao avendo cura di chiudere bene i bordi della crostata. (Se vi avanza della pasta decorate pure la superficie!).
Cuocete in forno a 180°C per 30 minuti; una volta cotta lasciatela raffreddare completamente e poi cospargete con abbondante zucchero a velo.


Notare la goccia di crema!!!.....Questa si che ripaga di ogni fatica! ;)

domenica 16 novembre 2014

Muffin alla zucca con cuore filante e profumo di timo


Io lo avevo promesso che mi sarei dilettata anche con il salato...promessa mantenuta! ;)
Anzi in realtà questi muffins alla zucca sono un perfetto compromesso tra il dolce e il salato: il cuore di formaggio e il parmigiano danno un sapore deciso a questi sfiziosi finger food reso più delicato dalla dolcezza della zucca!


E che zucca! Ne ho comprata mezza sul mercato ad un prezzo bassissimo ed è davvero squisita! In questi giorni a casa la zucca viene sperimentata in una miriade di versioni: dalle torte ai purè, dalle vellutate alla zucca al forno, dalle focacce al pan di zucca...e poi ovviamente il risotto! ;)

Ma ora dedichiamoci ai muffins... ecco la ricetta! 

Ingredienti per 12 muffins

Per il purè alla zucca
  • 200 g di polpa di zucca
  • mezza cipolla
  • olio evo q.b.
  • noce moscata q.b.
  • cannella q.b.
  • dado in polvere q.b.
  • acqua q.b.
Per l'impasto
  • 120 g di farina 00
  • 2 uova
  • un pizzico di sale 
  • mezza bustina di lievito (o mezzo cucchiaino di bicarbonato)
  • 150 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 60 ml di olio di semi
  • 12 cubetti di mozzarella ( io avevo la scamorza affumicata)
  • timo q.b.
Procedimento

Per il Purè di zucca: sbucciate e tagliate la zucca a cubetti, fatela soffriggere con un filo d'olio e la cipolla tagliata a fettine sottili coprendo tutto con un pò d'acqua (non troppa altrimenti il purè verrà brodoso!). Lasciate cuocere per 15 minuti fino a quando la zucca non si sarà ammorbidita e infine aggiungete il dado in polvere, la cannella e la noce moscata mescolando bene il tutto. Frullate e lasciate riposare.

Per i muffins: In una ciotola mescolate il purè di zucca con l'olio di semi e le uova aiutandovi con dell fruste. Unite poco per volta la farina, il sale, il lievito (o il bicarbonato) setacciati insieme amalgamando bene il tutto e infine aggiungete anche il parmigiano grattugiato e il timo tritato.
Riempite gli stampini per muffins (ungendoli e infarinandoli se non sono quelli in silicone) per metà e ponete all'interno un cubetto di mozzarella (o il formaggio che preferite) al centro ricordandovi di infarinarlo leggermente per evitare che "precipiti" sul fondo. Versate il restante impasto negli stampini e cuocete a 180°C in forno pre riscaldato per 15 minuti. 

Mangiati caldi il cuore di mozzarella all'interno fila che è un piacere! :p








mercoledì 5 novembre 2014

Brownies al Ginseng e Dulce de Leche


Esattamente una settimana fa ero al Forum di Assago ad attendere l'arrivo di Cesare Cremonini per la seconda tappa del "Logico Tour". Concerto fantastico! Ed ero a due metri dal palco!! Potevo vedergli le rughe (cit. Betta :P)!
Quell'uomo è un'esplosione di energia comunque! Una canzone via l'altra e senza mai prendere una stecca! 
"Logico #1", "Greygoose", "Vent'anni per sempre", "Io ed Anna" e poi le formidabili "Una come te" suonata al pianoforte, "Le sei e ventisei", "La nuova stella di Brodway", "Il Comico", "I love You" e "Latin Lover"....e poi le immancabili ed intramontabili perle dei Lunapop! L'esplosiva "50 Special" e la dolcissima"Un giorno migliore" in cui chiunque si sarà rivisto almeno una volta, per il gran finale...chi non le conosce?! 
Uno spettacolo di luci danzanti a ritmo di musica, scenografia splendida, una band coi fiocchi e Cesare e Ballo (il bassista) davvero sensazionali! ;)....inutile dire che a fine serata eravamo tutti senza voce!


Comunque, tutta questa esplosione di energia mi ha ispirato un dolcetto che dà la carica perchè ha come protagonista il Ginseng!!!....con la complicità di un caffè al Ginseng in università con due miei amici, Elisabetta e Carlo, e della carica di Cesare...ecco un dolce perfetto per fare rifornimento di energie!

Ingredienti
  • 115 g di burro a pezzetti
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 30 g di cacao amaro
  • 3 uova
  • 200 g di zucchero
  • una bustina di caffè solubile al ginseng
  • una bustina di vanillina
  • 140 g di farina 00
  • 50 g di nocciole
  • Dulce de leche 
Preparazione

Fate fondere a bagnomaria il burro a pezzetti e il cioccolato fondente tritato grossolanamente. Mescolate bene e lasciate raffreddare. Unite il cacao amaro e le uova una ad una amalgamando gli ingredienti con una frusta. Aggiungete lo zucchero semolato, la farina, il caffè solubile al ginseng, la vanillina, e le nocciole tritate grossolanamente. Mescolate il tutto e versate metà dell'impasto in una teglia rettangolare foderata con carta forno livellando bene la superficie. Fate cadere delle gocce (io ho abbondato) di Dulce de leche sul dolce e coprite con il restante impasto livellando bene la superficie. Abbondate con il dulce de Leche e infornate a 180°C per 40 minuti in forno preriscaldato.
Una volta cotto, estraete la torta dal forno, lasciate raffreddare e dividetela in cubotti delle dimensioni desiderate!
 E ora carica!!!! ;)




 E PER FINIRE.....VI VA UNA GREYGOOSE?! ;)