lunedì 27 ottobre 2014

Apple Walnut Cinnamon Cake



Profumo d'autunno con la Apple Walnut Cinnamon Cake! 

Sono tornata una settimana fa da un breve soggiorno a Berlino con la mia amica Martina e devo dire che questo mini break d'inizio ottobre ci serviva proprio!
Abbiamo trascorso tre giorni all'insegna della scoperta della città, dei suoi musei, dei suoi parchi e ovviamente delle bakeries in cui troneggiavano torte di mele, di carote, al cioccolato, pretzel...ma soprattutto fantastici panini tutti i gusti: semi di girasole, semi di papavero, pane nero o di segale, pane alla zucca...insomma ce n'era per tutti i gusti e la mattina (dato che il nostro tour iniziava di buon'ora :p) l'aria si riempiva di un profumo di pane appena sfornato....wow, lo sento ancora! Poi con i cappuccini particolari di "Starbucks" la colazione era una meraviglia!


Devo essere sincera, Berlino non mi ha particolarmente colpito...diciamo che non rientra nelle mie città europee preferite. Sarà che amo la classicità, infatti la parte che più ho apprezzato della capitale tedesca è stata quella del Duomo e dell'isola dei musei (la celebre Museumsinsel) ahimè in ristrutturazione! 
Amante dell'antichità classica non potevo non trascinare Martina all'Altes Museum mentre non siamo riuscite a vedere il Pergamon Museum.
La Berlino moderna invece non mi ha fatto impazzire; forse abituata al moderno visto a Londra o a quello che quotidianamente vedo a Milano in zona Porta Garibaldi, non sono riuscita ad apprezzare quello stile fortemente influenzato dall'architettura sovietica del dopoguerra che si può vedere per esempio in Alexzander Platz.
A parte questo però Berlino si è dimostrata una città da scoprire, ricca di attrazioni e locali nascosti (come il mitico ristorante Kartoffenkeller  in cui ci siamo divertite come matte), di vie e piazze ricche di sorprese come la Gendarmermarkt con la sua celebre cioccolateria. 
Una città da visitare e conoscere per la parte fondamentale che ebbe nella storia europea e...bhè perchè due ragazze curiose che viaggerebbero 365 giorni l'anno, una meta così importante non potevano lasciarsela scappare! ;)

E poi ovviamente, da brave e atletiche marciatrici che si sono girate tutto Berlino a piedi in due giorni macinando non so quanti chilometri...la voglia di dolci era tanta e io sono stata ispirata dalle fantastiche torte di mele esposte nelle vetrine delle splendide panetterie berlinesi!
(Ringrazio per la ricetta di questa deliziosa torta Un pezzo della mia Maremma)


Ingredienti

Per la crema al burro
  • 70 g di burro morbido
  • 30 g di zucchero semolato
  • un cucchiaio di cannella 
  • un pizzico di farina bianca
Per il ripieno
  • 2 mele golden
  • 30 g di noci tritate grossolanamente
  • 30 grammi di zucchero semolato
  • un cucchiaino di cannella
Per l'impasto
  • 240 g di farina 00
  • 3 g di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • 200 ml di olio di semi
  • 230 g di zucchero semolato
  • 2 uova
  • una bustina di vanillina
  • 125 g di yogurt greco
Procedimento

Preparare la crema al burro lavorando bene tutti gli ingredienti con delle fruste fino ad ottenere una crema da riporre in frigorifero.
Nel frattempo sbucciate le mele e tagliatele a fettine sottili cospargendole con lo zucchero, la cannella e le noci tagliate grossolanamente. 
A questo punto preparate l'impasto mescolando gli ingredienti secchi (farina, lievito, vanillina e il sale) con l'olio e lo zucchero. Continuate a mescolare e intanto aggiungete le uova e infine lo yogurt.
Dopo aver imburrato e infarinato uno stampo per ciambelle versate metà dell'impasto e livellatelo bene. Ricopritelo con uno strato di mele (con zucchero, cannella e noci) e con fiocchetti di crema al burro e ripetete l'operazione con un altro strato di mele e un altro di crema al burro. 
Infine versate l'altra metà dell'impasto livellando bene la superficie del dolce.
Cuocere a 160°C in forno pre riscaldato per 50 minuti.
Una volta cotta estraete la Apple Walnut Cinnamon Cake dal forno, lasciatela raffreddare e cospargete con abbondante zucchero a velo!











sabato 11 ottobre 2014

Ananas&Coconut Cake


Con questa torta mi piacerebbe iniziare a collaborare ad un progetto di incentivo alla ricerca per la Sindrome di Pitt Hopkins, una malattia rarissima di cui troppe persone purtroppo non sono a conoscenza.
è una piccola cosa postare articoli su questo blog o cercare di pubblicarne sui giornali con cui collaboro, però nel mio piccolo spero di riuscire a far qualcosa di utile :)

Perciò dedico questa torta a tutti gli amici affetti da questa malattia, a tutti i loro familiari e a tutte le persone che si dedicano alla ricerca. 


Questa è buona! Collaudata dalle amiche (anche quelle vittima di due ore interminabili di storia moderna in cui non si parlava altro che di tecniche agricole e maggese ;) ) che hanno approvato l'abbinamento sempre eccezionale di ananas e cocco, molto ben accolta anche dai severi giudici di casa...si questa direi che è una delle torte meglio riuscite! 
La ricetta originale che potete trovare qui prevedeva l'utilizzo dello yogurt al cocco che ahimè a me mancava. Però, un bricco di latte di cocco (che avrebbe dovuto essere l'ingrediente co protagonista del pollo al cocco e curry) faceva capolino in dispensa...quindi no problem! ;)

Ingredienti
  • 250 g di farina 00
  • 200 g di zucchero semolato 
  • 3 uova
  • 100 g di farina di cocco
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 100 g di burro
  • 150 g di ananas sciroppato (sgocciolato) tagliato a pezzetti
  • 1 bicchiere di succo d'ananas
  • 125 g di latte di cocco
  • 1 pizzico di sale
Preparazione

Foderate una teglia rettangolare con la carta forno e cospargetela di zucchero (due cucchiai andranno benissimo). Tagliate l'ananas a pezzettini e distribuitelo sul fondo della tortiera in modo da ottenere un effetto mosaico.
In una ciotola sbattete vigorosamente con delle fruste le uova e lo zucchero fino ad ottenere un composto bianco e spumoso; aggiungete il burro fuso, il latte di cocco e un pizzico di sale. Mescolate bene e intanto, gradualmente, aggiungete anche la farina 00, il lievito e il sale setacciati insieme alternandoli al succo d'ananas (io ho usato quello dell'ananas sciroppato); Continuate a mescolare e quando avrete raggiunto una consistenza omogenea aggiungete anche la farina di cocco.
Ora versate l'impasto nella tortiera su cui avevate disposto i pezzetti di ananas, livellate bene la superficie e fate cuocere in forno già caldo a 180°C per 45 minuti.
Fate raffreddare e infine capovolgete la torta su un piatto da portata...et voilà! 







KitKat Cookies


Sabato = Cookies, biscotti...quello che volete purchè i denti possano sgranocchiare! 
Dopo una settimana intensa e con scarsità di dolci sento il bisogno di riempire casa con profumo di biscotti! Pausa relax!
Questa volta ho optato per dei Cookies americani (più formato torta monoporzione in realtà anche se per l'American Cooking Style sarebbero sempre troppo piccoli :P) ma salutari....
Cookies-Americani-Salutari....mmmm si effettivamente l'abbinamento suona strano però, attingendo dalla dispensa della nonna che come al solito dopo ogni estate trascorsa in montagna si riempie di prodotti provenienti da malghe, orti o mulini di parenti vari, sono riuscita a tirar fuori dei biscottoni giganti, a km zero e pure genuini....bhè per non esagerare col "salutismo" ho aggiunto pezzetti di KitKat...ma questi sono dettagli! ;)

(Ah, giusto per non farci mancare niente, anche la composizione floreale del "set" è home made...opera della nonna! ;))

Ingredienti per 20 cookies 
  • 250 g di farina 00
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 bustina di vanillina
  • 125 g di burro
  • 200 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 150 g di KitKat
Preparazione

In una ciotola setacciate la farina, la vanillina e il bicarbonato.
In un altro recipiente sbattete vigorosamente l'uovo e lo zucchero con delle fruste fino ad ottenere un composto spumoso; aggiungete il burro fuso e infine gli ingredienti secchi mescolando bene il tutto.
Infine unite il KitKat spezzettato e mescolate bene il tutto. Otterrete un composto piuttosto farinoso; Prelevate una noce di impasto e formate delle palline leggermente schiacciate in centro. Ponetele su una teglia ricoperta con carta forno ben distanti l'una dall'altra per evitare l'effetto mono-biscotto (durante la cottura i cookies tenderanno ad allargarsi) e cuocete in forno già caldo a 180°C per 10 minuti.
Estraete i cookies dal forno e lasciateli raffreddare: all'inizio saranno molto morbidi, poi tenderanno ad indurirsi ma manterranno sempre una favolosa croccantezza! ;)










mercoledì 1 ottobre 2014

Ciambelline alla farina di castagne, cioccolato e frutta secca


Domani come minimo nevica! Sono due sere consecutive che propongo ricette e tengo aggiornato il blog! Stento a crederci pure io! :P
Oggi giornata quasi interamente dedicata all'esposizione di storia greca in vista dell'esame di lunedì (che ansia!!)...dico "quasi" perchè un'oretta l'ho dedicata a impiastrarmi di farina e cioccolato! 
Dato il clima sempre più autunnale ho pensato di preparare queste ciambelline a base di farina di castagne e arricchite con cioccolato e noci (rigorosamente dell'albero che ho in giardino!).
 La scorsa settimana ho passato una giornata intera a raccogliere noci, nemmeno fossi uno scoiattolo...due secchi pieni! Mi piovono noci in casa ormai e appena andrò in montagna si ripeterà la stessa storia con le castagne! :P
Bhè direi che necessito di ricette  base di frutta secca....consigli?? :)


Intanto vi regalo questi dolcetti salutari e golosi che stasera mi terranno compagnia sul divano davanti alla nuova stagione di Grey's Anatomy :P ogni tanto mi concedo pause tremendamente rilassanti (rare è vero, però come dice la mia migliore amica ogni tanto i miracoli accadono! )

Ingredienti per 12 ciambelline

  • 100 g di zucchero di canna (io non lo avevo e ho usato quello bianco)
  • 1 uovo
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 50 g di farina di castagne
  • 50 g di farina 00
  • 30 g di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di cacao amaro
  • 1 cucchiaio di miele
  • 1 bicchiere di latte
  • 50 g di olio di semi
  • noci q.b.
  • cioccolato fondente q.b.
  • 100 g di cioccolato bianco 
  • granella di nocciole
Preparazione

In una ciotola lavorare lo zucchero con l'uovo e sbattere vigorosamente con una frusta fino ad ottenere un impasto omogeneo e spumoso.
In un recipiente più piccolo unite le farine, il sale, il lievito, lo zucchero a velo, il cacao amaro e mescolate bene.
Al composto con l'uovo e lo zucchero aggiungete il latte, il miele, l'olio e il composto secco pian piano continuando a mescolare bene evitando che si facciano grumi. Infine aggiungete il cioccolato e le noci tritate grossolanamente, mescolate bene e riempite per 3/4 gli stampi per le ciambelline (se non sono quelli in silicone ricordatevi di ungerli!). Cuocere in forno pre riscaldato a 180°C per 15 minuti e una volta cotti fateli raffreddare.
Nel frattempo fate fondere il cioccolato bianco e ricoprite la superficie dei tortini ormai freddi. Decorate con la granella di nocciole.
Se volete "alleggerire" i dolcetti potete limitarvi a cospargere la superficie con abbondante zucchero a velo.



Bene, io inizio a preparare la mia postazione davanti alla tv con latte caldo e ciambelline per cena! Stasera mi coccolo!