domenica 31 agosto 2014

Torta Bounty



Con questa seconda ricettina arretrata mi sono concessa una piccola divagazione esotica dallo studio estivo in montagna...sì diciamo che già pensavo alle spiagge bianche e alle acque cristalline della Sardegna con tanto di fette di cocco sgranocchiate sotto l'ombrellone dopo una bella nuotata! :p
La torta al cacao con cuore al cocco ( che effettivamente avrebbe ricordato molto lo snack Bounty se l'avessi ricoperta interamente con una cascata di cioccolato fuso) era nella mia lista di dolci da sperimentare già da parecchio tempo...e quale occasione migliore di un compleanno da festeggiare?!
Grazie alla ricetta di Dolci a go go (di cui sono una fan ormai! è sempre fonte di ispirazione e non delude mai!) il dolce è riuscito davvero molto mooolto bene! Una bomba eh, ma golosissimo! 
 Soffice e gustoso con questa combinazione perfetta di cacao e cocco è perfetto a colazione ma anche con il tè a merenda! 


Ingredienti

Per l'impasto
  • 4 uova
  • 230 g di farina 00
  • 165 g di burro
  • 165 g di zucchero semolato
  • 50 g di latte
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 35 g di cacao amaro
Per il ripieno al cocco
  • 50 g di panna fresca zuccherata
  • 150 g di farina di cocco
  • 130 g di zucchero semolato
  • 1 albume
  • 2 cucchiai di fecola di patate
Preparazione

Innanzitutto preparate l'impasto per la base: lavorare bene e vigorosamente (almeno una decina di minuti) con delle fruste lo zucchero con le uova. Aggiungete il latte, la farina, il lievito e il cacao e continuate a mescolare finchè tutti gli ingredienti non saranno bene amalgamati.
Ora preparate il ripieno al cocco: montare l'albume a neve e unire la farina di cocco, lo zucchero, la panna e la fecola di patate mescolando bene dall'alto verso il basso per evitare che l'albume si smonti.
Versate metà dell'impasto al cacao in una teglia unta e infarinata del diametro di  24 cm; disponete sopra il ripieno al cocco cercando di livellarlo bene e infine versate sopra il resto dell'impasto al cioccolato.
Cuocere in forno già caldo a 190°C per 45 minuti e quando il dolce sarà cotto fatelo raffreddare e cospargetelo con abbondante zucchero a velo (per i più golosi...io azzarderei una copertura al cioccolato fuso ;p).


P.S. (notare il camino acceso il 14 agosto!!)







La mela c'è ma non si vede... Torta di mele invisibili



Ciao a tutti! :) 
Rieccomi ai fornelli! In realtà le due ricettine che posterò sul blog adesso le ho realizzate due settimane fa quando ero ancora immersa nella quiete e nelle nebbie (eeeeh si!!) alpine, quindi oggi che sono mezza cotta da un viaggio di dieci ore di traghetto (trascorse insonni tra l'altro -:-"), di ritorno dall'incantevole Sardegna, ne approfitto per recuperare i post in arretrato.
Da domani si ricomincia con lo studio e i vari impegni e ovviamente con tanti nuovi pasticci in cucina! :P

Stamattina comunque lo sbarco è stato traumatico! 
Qualcuno avrebbe dovuto avvertirmi che avrei trovato un nebbione a Genova al posto del sole cocente e del mare cristallino degli ultimi giorni! ;p
Però...devo ammettere che anche questa atmosfera mi piace! Non ai primi di settembre perchè sarebbe bello avere ancora qualche raggio di sole, però il clima autunnale mi ispira un sacco! 
Sarà che la nebbia, i colori fantastici e caldi di questa stagione che ci prepara all'inverno, il profumo di pioggia che si respira appena svegli...tutto mi rimanda al tepore e all'intimità che trasmette il focolare domestico. 
Si mi piace! E poi ho un sacco di progetti per questo autunno e voglio mettercela tutta per riuscire a realizzarli tutti! ;) 


Intanto però...ricettina! 

Ringrazio Giallo Zafferano per avermi ispirato questa ricetta che potete trovare qui. Io ho solo fatto qualche piccola variazione (in funzione degli ingredienti che la credenza e il frigorifero offrivano! :P)

Ingredienti
  • 500 g di mele golden 
  • 200 g di zucchero semolato
  • 150 g di farina 00 ( oppure metà dose di maizena e metà di farina)
  • una bustina di vanillina
  • scorza grattugiata e succo di mezzo limone
  • 200 ml di succo d'arancia
  • 100 g di burro fuso
  • 50 g di uvetta
  • un pizzico di sale
  • 3 uova
  • 100 ml di latte
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 50 g di pinoli ( o della frutta secca che preferite)
Preparazione

Iniziate mettendo l'uvetta a mollo nell'acqua; poi sbucciate le mele, tagliatele a cubetti e versateci sopra il succo di limone unito a quello di arancia. Versate tutto in un mixer e riducete le mele in polpa; ricoprite con della pellicola trasparente e mettete da parte.
In un'altra ciotola unite i tuorli con 2/3 dello zucchero e lavorate con delle fruste fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungete il latte a filo, la vanillina e la scorza grattugiata di mezzo limone; continuando a mescolare aggiungete gradualmente anche il burro fuso. 
Unite poco per volta anche la farina setacciata con il lievito per dolci e infine le mele precedentemente ridotte in polpa. Mescolate tutto per bene fino ad ottenere un composto cremoso e omogeneo e alla fine aggiungete l'uvetta (scolata) e metà dose dei pinoli.
Montate a neve gli albumi con la restante quantità di zucchero e quando avrete ottenuto un composto bianco, spumoso e morbido unitelo agli altri ingredienti e mescolate delicatamente dall'alto verso il basso.
Ungete una tortiera del diametro di 24 cm, infarinatela e versate l'impasto decorando la superficie con i pinoli rimasti e se gradite dell'altra uvetta. 
Cuocete a 180°C in forno già caldo per 45 minuti o comunque finchè la superficie non diventa dorata. Lasciate raffreddare completamente prima di servire.







mercoledì 6 agosto 2014

Torta di Carote e Mandorle ricoperta al Cioccolato


Gradite una fetta di torta dai colori solari anche se forse leggermente autunnale (ma dettagli, l'ho preparata in montagna mentre casa era avvolta dalla nebbia e l'atmosfera faceva molto "Cime tempestose"...quindi è comprensibile! :P)??

Allora provate questa ricetta rapidissima e molto salutare che in realtà temevo non venisse gradita a causa delle carote e invece...spazzolata tutta! Anche da chi le carote in genere le riserva ai cavalli del ranch che pascolano placidamente nei prati sotto casa (e non mi riferisco alla sottoscritta eh! ;)) 


Bene, se avete 10 minuti assediate la cucina, barricatevici dentro e munitevi di carote, mandorle e di tutto il necessaire per preparare un dolce coi fiocchi!
Pronti, partenza...Via!


Preparazione 

Grattugiate 250 g di carote precedentemente sbucciate e riponetele in una ciotola. Tritate 200 g di mandorle (vanno bene anche le nocciole) pelate e unitele al trito di carote insieme a 200 g di zucchero semolato.
Mescolate il tutto e unite anche due cucchiai di farina bianca setacciata con un cucchiaino di lievito per dolci.
Aggiungete 2 uova e qualche goccia di succo di limone (oppure la scorza grattugiata). 
Amalgamate bene tutti gli ingredienti e versate il composto (che risulterà molto liquido) in una teglia imburrata e infarinata. 
Io ho decorato con qualche nocciola intera la superficie del dolce ma potete ometterle oppure sostituirle con delle mandorle. 
Infornate a 180°C in forno già caldo per 30 minuti e quando la torta sarà cotta lasciatela raffreddare.
Nel frattempo fate fondere a bagnomaria 50 g di cioccolato fondente con 2 cucchiai di Nutella....prendete il dolce....e decoratelo con una cascata di cioccolata (oppure raddoppiate le dosi e inondate la superficie con il cioccolato fuso).

Buona golosità!!