lunedì 28 luglio 2014

Il Popociock



Bonsoir! Mi sono concessa due giorni di relax in montagna nella speranza di riuscire a rilassarmi con qualche camminata sotto cieli tersi e limpidi....e invece a parte uno sprazzo di sole ieri mattina e una piccola "missione esplorativa" nei boschi, ha diluviato tutto il tempo! -_-"
E freddo! I pinguini si inseguivano in giardino!!! Io e mia sorella abbiamo dovuto dormire con piumone e coperta oltre ad accendere il camino...il 26 di luglio, non so se mi spiego! 
Dato che però con le mani in mano non so starci e seduta sul divano davanti alla televisione per me è una tortura, non potendo uscire, ho dovuto alternare le letture per l'esame di Storia greca con qualche spadellata in cucina (e i miei neuroni mi hanno ringraziata! ).


Ho voluto cucinare un dolce goloso ma molto rapido che la mamma mi preparava sempre quando ero bambina per il mio compleanno e di cui andavo matta! Io e mio cugino ne facevamo sempre grandi scorpacciate fino a farci venire il mal di pancia.
La mamma lo ha sempre chiamato Popociock storpiando involontariamente il nome dei cereali di riso soffiato al cioccolato; da allora lo abbiamo sempre chiamato così ma in sostanza è molto simile alle barrette Cerealix.
Alla ricetta originale della mamma io ho aggiunto due piccole varianti cioccolatose: cioccolato fuso come base e cioccolato fuso (bianco per me) per decorare la superficie! Golosissimo!!! ;)


La ricetta, come vi dicevo, è semplicissima : procuratevi 6 barrette al cioccolato e mou (i Mars per intenderci), una confezione di riso soffiato al cioccolato, cioccolato al latte o fondente e cioccolato bianco.

A fiamma bassa fate fondere i Mars a secco in una pentola continuando a mescolare per evitare che si attacchino al fondo. Quando saranno completamente fusi aggiungete il riso soffiato e amalgamate bene tutto.
nel frattempo fate fondere 200 g di cioccolato (al latte o fondente) a bagnomaria e versatelo su una teglia foderata con carta forno. Rendete la superficie omogenea e versate il composto di Mars e riso soffiato. Livellate bene la superficie e decorate a piacere con il cioccolato bianco fuso (io ne ho usato circa 50 g).
Dividete il dolce in cubotti delle dimensioni preferite e riponete il Popociock in frigorifero per almeno 2 ore.
Si è solidificato? si direi di si!! bene, adesso è ora di appagare il palato! ;)





lunedì 21 luglio 2014

Torta Kinder Paradiso



Buongiorno! Stamattina soffice risveglio tra le nuvole...ho preparato le Kinder Paradiso! Era da tanto che volevo sperimentare questa ricetta ricreando le famose (e da me tanto amate) merendine e finalmente ecco l'occasione. Oggi è il compleanno di un amico che si trova all'estero per studio e lavoro e questo è stato il mio pensierino virtuale. Lui non può assaggiarle (per ora :p ) quindi mi "sacrificherò" io al suo posto! ;)...a proposito, ancora tanti auguri ! :)


La ricetta per questo dolce molto soffice e goloso l'ho trovata qui e data la bontà di questa torta che si scioglie letteralmente in bocca credo diventerò un'assidua frequentatrice di questa cucina.
Nel fare le fotografie mi sono divertita a ricreare "l'effetto pubblicità " che andava in onda fino a qualche anno fa con la canzone " A new day has come" di Celine Dion come sottofondo. 
L'aeroplanino di carta devo ammetterlo, non l'ho fatto io! Mai stata capace :p
Io so fare solo barchette e cappellini di carta...però questo aereo mi è particolarmente caro; è stato il piccolo regalo di una persona speciale in un caffè milanese in Piazza Fontana in un pomeriggio del febbraio di un anno fa... 
e quindi sono contenta di averlo reso partecipe di questo post e di un dolce particolarmente riuscito.
Ma ora vi lascio alla scioglievolezza di queste  freschissime delizie! ;)
Ingredienti (per una teglia rettangolare da 17x24 cm)

Per la torta
  • 80 g di farina 00
  • 80 g di fecola di patate
  • 150 g di zucchero
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 100 g di burro 
  • 3 uova
  • la scorza grattugiata di un limone
Per la crema
  • 100 g di cioccolato bianco
  • 200 ml di panna vegetale già zuccherata
  • un cucchiaino di miele di acacia
  • zucchero a velo q.b.
Preparazione

Iniziamo preparando la torta : per prima cosa setacciare insieme la farina e la fecola di patate.
in un'altra ciotola montare le uova con lo zucchero con le fruste (elettriche o manuali) fino a quando il composto non risulterà gonfio e spumoso (10 minuti di fatica dovrebbero bastare ;) ).
Aggiungete il burro fuso e mescolate bene.
Accendete il forno a 170°C. Intanto aggiungete pian piano al composto cremoso le farine setacciate, la scorza grattugiata del limone e infine, dopo aver amalgamato bene tutti gli ingredienti, il lievito. Un'ultima mescolata e siete pronti per versare il composto in una teglia foderata con carta da forno.
Cuocete per 25 minuti e fate la prova dello stecchino per vedere se è cotta (non aprite il forno prima dei 25 minuti perchè altrimenti la torta si sgonfia!!).
Una volta cotta lasciatela raffreddare completamente e poi dividetela in due dischi tagliandola delicatamente con un coltello a lama seghettata.

Intanto preparate la crema. Fate fondere il cioccolato bianco a bagno maria, montate la panna e infine aggiungetela al cioccolato fuso. Mescolate delicatamente dal basso verso l'alto per evitare che la panna si smonti e se gradite aggiungete anche un cucchiaino di miele.
Ora potete versare la crema su uno dei due dischi, livellatela bene e infine poneteci sopra l'altro disco di torta facendo legger pressione. spolverate con abbondante zucchero a velo e tagliate il dolce in rettangoli delle dimensioni preferite. 
Riponete le Kinder Paradiso in frigorifero per circa 2 ore e....bhè direi che per merenda potrete gustarvele! ;)











giovedì 10 luglio 2014

Muffin al Bacio


Pensavate fossi sparita! No no eccomi qua a proporvi un soffice risveglio non proprio estivo ma dato che il luglio milanese quest'anno è più vicino al clima autunnale io mi adeguo e tra un temporale e l'altro accendo il formo e creo! ;) Questa volta ho optato per i muffins al bacio ovvero i classici dolcetti americani (secondo la mia ricetta "alleggerita ma golosa" con yogurt alle nocciole, cacao, nocciole tritate e scagliette di cioccolato. Si sono belli carichi ma dato che in questo periodo sto facendo molta attività sportiva per scaricare tutto lo stress e la tensione accumulati in questo periodo direi che sono l'ideale per iniziare la mattina a tutto sprint!



Ingredienti per 12 mini muffins
  • 110 g di farina bianca
  • 100 g di zucchero semolato
  • una bustina di vanillina
  • mezza bustina di lievito per dolci
  • 1 cucchiaio di cacao amaro
  • 70 g di burro
  • 1 uovo
  • 125 g di yogurt alla nocciola
  • nocciole tritate q.b.
  • scaglie di cioccolato q.b.
Preparazione
In una ciotola setacciate insieme la farina, lo zucchero, il lievito per dolci, la vanillina, il cacao e mescolate.
In un'altra terrina mescolate l'uovo, il burro ammorbidito e a pezzettini e lo yogurt alla nocciola.
Unite l'impasto liquido a quello con gli ingredienti secchi, unite le nocciole tritate e mescolate rapidamente con delle fruste.
Ungete gli stampini per muffins e riempiteli con un cucchiaio di impasto. Nel centro di ognuno ponete un pezzettino di cioccolato e ricoprite con un'altra cucchiaiata di impasto (non troppo altrimenti esplodono :P). Decorate con granella di nocciola o scagliette di cioccolato e infornate a 180°C per 15 minuti.