domenica 6 aprile 2014

Ciambelline glassate con yogurt alla ciliegia e mandorle



Ieri sera ho collaudato il mio nuovo stampo per ciambelline acquistato in un negozio magico in occasione dei saldi di primavera...dato che si trova all'interno del supermercato attaccato alla palestra, ne approfitterò per fare scorta con tanta "gioia" della mamma!
Direi che sforna delle meraviglie!
Tempo fa avevo provato a fare i donuts al forno ma qualcosa nella lievitazione non aveva funzionato e il risultato non è stato quello sperato. Ora, con questo stampino, le ciambelline diventano muffins ma anche i muffins possono diventare ciambelline; l'impasto è lo stesso!
Sono sofficissime e molto delicate. Aprendo il frigorifero mi sono imbattuta in uno yogurt alle ciliegie che avrebbe tirato le cuoia di lì a poco e allora ho pensato: "perchè non aggiungerci anche le mandorle?" e mandorle furono.
Velocissime da preparare, piuttosto leggere per chi è attento alla linea soprattutto ora che ci si prepara all'estate...ma soprattutto molto divertenti da glassare. 
Avendo dormito dalla nonna per poterle tenere compagnia e andare a correre al parco dietro casa questa mattina, non potevamo che prepararle insieme! :D 
Questa volta ha collaborato anche il nonno che si spremeva in elucubrazioni mentali su quanto potesse costare vendere dei dolcetti così lavorati...però dava anche istruzioni su come glassare le ciambelline...e intanto assaggiava!






Spring is in the air.....











Ingredienti per 12 pezzi

Per le ciambelline

  • 150 g di farina auto-lievitante
  • 120 g di zucchero semolato
  • 1 uovo
  • 60 g di olio di semi
  • 125 g di yogurt alle ciliegie
  • 1 bustina di vanillina
  • 20 g di mandorle senza pellicina
Per decorare
  • zucchero a velo q.b.
  • acqua q.b.
  • cioccolato fondente q.b.
  • qualche goccia di coloranti alimentari
  • codette colorate q.b.

Preparazione

Iniziate a tritare grossolanamente le mandorle e mettetele da parte. In una ciotola sbattere l'uovo con lo zucchero fino ad ottenere un impasto chiaro, spumoso e omogeneo.
Aggiungete lo yogurt e mescolate; incorporate anche la farina, la vanillina e continuate a mescolare. Infine aggiungete l'olio di semi e le mandorle precedentemente tritate e amalgamate bene.
Accendete il forno a 180°C e intanto riempite gli stampini solo per 2/3 per evitare che durante la cottura i dolcetti "esplodano". Cuocete per 20 minuti fino a quando non saranno dorati in superficie e poi dateli raffreddare. 
Mentre le ciambelline si freddano preparate la glassa. 
Se preferite una glassa leggera, lucida unite zucchero a velo e acqua in modo da ottenere un composto piuttosto liquido (io ero in vena artistica e ho aggiunto anche una goccia di colorante alimentare). Se preferite una glassa più corposa e densa, aggiungete zucchero a velo fino a quando non raggiungerete la consistenza desiderata. Ora glassiamo! Scegliete se spennellare le ciambelline o inzupparle e poi decorate a piacere con le codette colorate.
Per la copertura al cioccolato, fate fondere a bagno maria la quantità desiderata, quindi immergete le ciambelline e decorate con gli zuccherini. Fate volare la fantasia!
Infine fate rapprendere glassa e cioccolata mettendo i dolcetti in frigorifero qualche oretta.
Ovviamente queste ciambelline possono essere gustate semplicemente con una spolverata di zucchero a velo, ancora più delicate!
Si conservano in una scatola di latta per tre, quattro giorni.















Nessun commento:

Posta un commento