lunedì 15 dicembre 2014

Gingerbread and Caramel Fudge di Buon Natale


Nello scorso post avevo detto che mi sarei organizzata in attesa di un nuovo forno da adottare?! 
Detto fatto! ;P
Natale è alle porte, io mi diletto con la letteratura Anglo americana e con quella inglese...posso esimermi dallo sfornare qualcosa solo perchè mi manca il mezzo?! 
Ovviamente no!
 E allora si ripiega sui dolci senza cottura!
 Fudge molto natalizio questo....E anche velocissimo!
Per me Natale profuma di casa, di famiglia e affetti, ma profuma anche di Gingerbread e spezie varie! 
E allora dilettiamoci con un dolcetto dal gusto deciso e particolare! ;)


Ingredienti
  • 100 g di cioccolato al latte
  • 100 g di latte condensato
  • 30 g di burro
  • Dulce-de-leche q.b.
  • 150 g di Gingerbread cookies
  • zucchero a velo q.b.
Preparazione

Fate fondere a bagnomaria il cioccolato spezzettato, il latte condensato e 10 g di burro mescolando il tutto in modo da evitare che si formino grumi.
Lasciate sciogliere gli ingredienti a fiamma bassa fino ad ottenere un composto cremoso e liscio. Togliete il pentolino dalla fiamma. 
Intanto spezzettate i biscotti e amalgamateli con il restante burro fuso e stendendo metà del composto in una terrina foderata con carta forno.
Livellate lo strato di biscotti e spalmate sulla superficie qualche cucchiaiata di Dulce-de-leche. Ora versate il Fudge e livellatene la superficie. Ultimo strato di biscotti e....frigorifero! A no, Alt! Prima vi conviene tagliare delicatamente il dolce in cubetti delle dimensioni preferite!
Ora riponete in frigorifero per una notte e se gradite, quando sarà ora di divorarli, cospargete con dello zucchero a velo.



E BUON NATALE A TUTTI!!!! :D






Almond&Pear Cake with Streusel Topping


Nuoooooooooo!!!! 
Notizia Atroce!! Immensa sciagura!!! -.-"
Mi si è rotto il forno...cioè, non a me, io sono innocente! Qualcuno ha voluto fare la pizza in mia assenza e il forno già in condizioni precarie da tempo ha tirato le cuoia....sotto Natale! E io come faccio?!
Come minimo sotto l'albero di Natale esigo un forno a tre piani che faccia da microonde, dolce-forno e forno per focacce e simili!
comunque,  nell'attesa troverò una soluzione....intanto questa è l'ultima torta sfornata: delicata, soffice, leggera...si scioglie in bocca! 

Ringrazio per la ricetta Giorgia di "Barbie Magica Cuoca"(qui trovate l'originale, io ho apportato qualche leggerissima modifica)


Ingredienti

Per l'impasto
  • 6 g di lievito per dolci
  • 110 g di farina 00
  • 50 g di burro
  • 60 g di zucchero di canna
  • 50 g di mandorle pelate tritate finemente (o farina di mandorle)
  • 1 uovo
  • un pizzico di sale
  • 3 cucchiai di latte
  • 2 pere sbucciate e tagliate a fette sottili 
Per lo Streusel 
  • 50 g di burro fuso
  • 80 g di farina 00
  • 2 g di lievito per dolci
  • 50 g di zucchero di canna (io ne ho messi 70 g)
  • 50 g di mandorle a lamelle
Preparazione

In una ciotola mescolate la farina e il lievito setacciati insieme con il burro ammorbidito tagliato a pezzetti, lo zucchero di canna, la farina di mandorle, l'uovo, il sale e il latte.
Amalgamate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto denso e cremoso che verserete in una teglia foderata con carta forno. Livellate bene l'impasto e adagiate sopra tutta la superficie le fettine di pera.

Per lo Streusel mescolate farina e lievito in una ciotola, aggiungete lo zucchero e infine il burro fuso lavorando il composto con una forchetta in modo da formare delle briciole. Aggiungete le mandorle a lamelle, mescolate e versatelo sulla superficie del dolce in modo uniforme.

Cuocere la torta in forno pre riscaldato a 180°C per 30 minuti. Lasciate raffreddare  e poi....godetevela!




venerdì 5 dicembre 2014

White Christmas Fudge con Pistacchi e Cranberries



It's Christmas Time! 
Manca meno di un mese a Natale ormai, Milano si è riempita di mercatini e bancarelle in Piazza Duomo, le vie sono state splendidamente illuminate con scenografiche luminarie che creano atmosfera e conferiscono un'aria molto pittoresca e magica...ghirlande e agrifogli ovunque (manca il vischio, quello sì ma pazienza! :P) e i negozi pullulano di gente avvolta in cappotti, sciarpe e cappelli già in ansia per i regali di Natale...io non me ne preoccupo, tanto lo so che alla fine mi riduco al 23 dicembre alla disperata ricerca di quello che mi serve ma ormai è diventata una tradizione! :P
E poi i canti di Natale e profumo di Pan di zenzero, spezie, candele al profumo di menta piperita o Candy Cane...profumo di casa e semplicità....
Amo queste atmosfere e a dicembre mi permetto di tornare per un attimo bambina, ma vedo che il caso non è isolato per fortuna...altrimenti mi sarei fatta qualche domanda! :P

Intanto vi propongo un dolcetto velocissimo, giusto per "riscaldarsi" in vista delle creazioni più "elaborate" dei prossimi giorni: White Christmas Fudge con Pistacchi e Cranberries.


Ingredienti
  • 100 g di latte condensato
  • 100 g di cioccolato bianco
  • 8 g di burro
  • 20 g di pistacchi tritati
  • 20 g di cranberries (mirtilli rossi essiccati)
Preparazione

Fate fondere a bagnomaria il cioccolato bianco spezzettato, il latte condensato e il burro mescolando il tutto in modo che non si formino grumi. Lasciate sciogliere gli ingredienti a fiamma bassa e una volta ottenuto un composto cremoso e liscio spegnete e incorporate i pistacchi tritati e i cranberries mescolando il tutto.
Versate il composto in una terrina foderata con carta forno e livellate bene.
Riponete il Fudge in frigorifero per una notte intera ed estraetelo solo quando dovrete servirlo. 
Tagliate dei cubetti e...assaggiate!
Uno tira l'altro! ;)










mercoledì 26 novembre 2014

Crostata al cacao con crema al cioccolato e caffè


Bonsoir! 
Allora, premesso che ho trascorso gli ultimi quattro giorni tra allenamento e fase "ripetitura" di Storia romana in vista dell'esame di settimana prossima, posto che io anzichè ripetere generalmente declamo ciò che ho studiato con particolare enfasi fino a non avere più voce...direi che mi sono meritata una buona dose di cioccolato proposto in varie salse :P
Inoltre dato che Natale si avvicina e ad esame concluso inizierò a sfornare e sperimentare a più non posso (correndo il rischio molto più che probabile di essere esiliata dalla cucina per eccesso di farina sprecata), non potevo esimermi dal creare un dolce più che goloso adatto al clima ormai piuttosto invernale (almeno per la sottoscritta che soffre particolarmente il freddo)!
La ricetta l'ho trovata su un blog fantastico "La tana del coniglio" da cui sicuramente trarrò spunto per altre delizie! ;)
Intanto vi propongo la ricetta con qualche piccola mia variante.


Ingredienti

Per la pasta frolla
  • 100 g di burro freddo e a pezzetti
  • 120 g di zucchero semolato
  • 250 g di farina 00 (io non ne avevo abbastanza e ho unito farina 00 e fecola di patate)
  • 50 g di cacao amaro
  • 2 uova
  • 1/4 di bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina
Per la crema
  • 230 ml di latte
  • 1/2 tazzina di caffè espresso
  • 25 g di farina 00
  • 30 g di cacao amaro
  • 70 g di zucchero semolato
  • 50 g di cioccolato fondente spezzettato
Preparazione

Per la frolla: Impastate il burro freddo da frigorifero a pezzetti con lo zucchero; aggiungete le uova e gli ingredienti secchi (farina, lievito per dolci, cacao amaro e vanillina) precedentemente setacciati insieme. Amalgamate il tutto senza dilungarvi troppo nella lavorazione e formate un panetto da riporre in frigorifero per almeno un'ora.
Per la crema: in una pentola scaldate il latte,il caffè e lo zucchero facendolo sciogliere completamente; in un'altra casseruola fate sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria e aggiungete la farina e il cacao. Mescolate bene evitando che si formino grumi e aggiungete il latte a filo continuando a mescolare fino a quando il composto non raggiungerà una consistenza cremosa. Spegnete il fuoco e lasciate che la crema si indurisca leggermente.

Intanto stendete metà della frolla e riponetela in una teglia foderata con carta forno facendola aderire bene ai bordi.
Versate la crema nel guscio di pasta frolla e infine richiudete con un altro disco di pasta frolla al cacao avendo cura di chiudere bene i bordi della crostata. (Se vi avanza della pasta decorate pure la superficie!).
Cuocete in forno a 180°C per 30 minuti; una volta cotta lasciatela raffreddare completamente e poi cospargete con abbondante zucchero a velo.


Notare la goccia di crema!!!.....Questa si che ripaga di ogni fatica! ;)

domenica 16 novembre 2014

Muffin alla zucca con cuore filante e profumo di timo


Io lo avevo promesso che mi sarei dilettata anche con il salato...promessa mantenuta! ;)
Anzi in realtà questi muffins alla zucca sono un perfetto compromesso tra il dolce e il salato: il cuore di formaggio e il parmigiano danno un sapore deciso a questi sfiziosi finger food reso più delicato dalla dolcezza della zucca!


E che zucca! Ne ho comprata mezza sul mercato ad un prezzo bassissimo ed è davvero squisita! In questi giorni a casa la zucca viene sperimentata in una miriade di versioni: dalle torte ai purè, dalle vellutate alla zucca al forno, dalle focacce al pan di zucca...e poi ovviamente il risotto! ;)

Ma ora dedichiamoci ai muffins... ecco la ricetta! 

Ingredienti per 12 muffins

Per il purè alla zucca
  • 200 g di polpa di zucca
  • mezza cipolla
  • olio evo q.b.
  • noce moscata q.b.
  • cannella q.b.
  • dado in polvere q.b.
  • acqua q.b.
Per l'impasto
  • 120 g di farina 00
  • 2 uova
  • un pizzico di sale 
  • mezza bustina di lievito (o mezzo cucchiaino di bicarbonato)
  • 150 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 60 ml di olio di semi
  • 12 cubetti di mozzarella ( io avevo la scamorza affumicata)
  • timo q.b.
Procedimento

Per il Purè di zucca: sbucciate e tagliate la zucca a cubetti, fatela soffriggere con un filo d'olio e la cipolla tagliata a fettine sottili coprendo tutto con un pò d'acqua (non troppa altrimenti il purè verrà brodoso!). Lasciate cuocere per 15 minuti fino a quando la zucca non si sarà ammorbidita e infine aggiungete il dado in polvere, la cannella e la noce moscata mescolando bene il tutto. Frullate e lasciate riposare.

Per i muffins: In una ciotola mescolate il purè di zucca con l'olio di semi e le uova aiutandovi con dell fruste. Unite poco per volta la farina, il sale, il lievito (o il bicarbonato) setacciati insieme amalgamando bene il tutto e infine aggiungete anche il parmigiano grattugiato e il timo tritato.
Riempite gli stampini per muffins (ungendoli e infarinandoli se non sono quelli in silicone) per metà e ponete all'interno un cubetto di mozzarella (o il formaggio che preferite) al centro ricordandovi di infarinarlo leggermente per evitare che "precipiti" sul fondo. Versate il restante impasto negli stampini e cuocete a 180°C in forno pre riscaldato per 15 minuti. 

Mangiati caldi il cuore di mozzarella all'interno fila che è un piacere! :p








mercoledì 5 novembre 2014

Brownies al Ginseng e Dulce de Leche


Esattamente una settimana fa ero al Forum di Assago ad attendere l'arrivo di Cesare Cremonini per la seconda tappa del "Logico Tour". Concerto fantastico! Ed ero a due metri dal palco!! Potevo vedergli le rughe (cit. Betta :P)!
Quell'uomo è un'esplosione di energia comunque! Una canzone via l'altra e senza mai prendere una stecca! 
"Logico #1", "Greygoose", "Vent'anni per sempre", "Io ed Anna" e poi le formidabili "Una come te" suonata al pianoforte, "Le sei e ventisei", "La nuova stella di Brodway", "Il Comico", "I love You" e "Latin Lover"....e poi le immancabili ed intramontabili perle dei Lunapop! L'esplosiva "50 Special" e la dolcissima"Un giorno migliore" in cui chiunque si sarà rivisto almeno una volta, per il gran finale...chi non le conosce?! 
Uno spettacolo di luci danzanti a ritmo di musica, scenografia splendida, una band coi fiocchi e Cesare e Ballo (il bassista) davvero sensazionali! ;)....inutile dire che a fine serata eravamo tutti senza voce!


Comunque, tutta questa esplosione di energia mi ha ispirato un dolcetto che dà la carica perchè ha come protagonista il Ginseng!!!....con la complicità di un caffè al Ginseng in università con due miei amici, Elisabetta e Carlo, e della carica di Cesare...ecco un dolce perfetto per fare rifornimento di energie!

Ingredienti
  • 115 g di burro a pezzetti
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 30 g di cacao amaro
  • 3 uova
  • 200 g di zucchero
  • una bustina di caffè solubile al ginseng
  • una bustina di vanillina
  • 140 g di farina 00
  • 50 g di nocciole
  • Dulce de leche 
Preparazione

Fate fondere a bagnomaria il burro a pezzetti e il cioccolato fondente tritato grossolanamente. Mescolate bene e lasciate raffreddare. Unite il cacao amaro e le uova una ad una amalgamando gli ingredienti con una frusta. Aggiungete lo zucchero semolato, la farina, il caffè solubile al ginseng, la vanillina, e le nocciole tritate grossolanamente. Mescolate il tutto e versate metà dell'impasto in una teglia rettangolare foderata con carta forno livellando bene la superficie. Fate cadere delle gocce (io ho abbondato) di Dulce de leche sul dolce e coprite con il restante impasto livellando bene la superficie. Abbondate con il dulce de Leche e infornate a 180°C per 40 minuti in forno preriscaldato.
Una volta cotto, estraete la torta dal forno, lasciate raffreddare e dividetela in cubotti delle dimensioni desiderate!
 E ora carica!!!! ;)




 E PER FINIRE.....VI VA UNA GREYGOOSE?! ;)





lunedì 27 ottobre 2014

Apple Walnut Cinnamon Cake



Profumo d'autunno con la Apple Walnut Cinnamon Cake! 

Sono tornata una settimana fa da un breve soggiorno a Berlino con la mia amica Martina e devo dire che questo mini break d'inizio ottobre ci serviva proprio!
Abbiamo trascorso tre giorni all'insegna della scoperta della città, dei suoi musei, dei suoi parchi e ovviamente delle bakeries in cui troneggiavano torte di mele, di carote, al cioccolato, pretzel...ma soprattutto fantastici panini tutti i gusti: semi di girasole, semi di papavero, pane nero o di segale, pane alla zucca...insomma ce n'era per tutti i gusti e la mattina (dato che il nostro tour iniziava di buon'ora :p) l'aria si riempiva di un profumo di pane appena sfornato....wow, lo sento ancora! Poi con i cappuccini particolari di "Starbucks" la colazione era una meraviglia!


Devo essere sincera, Berlino non mi ha particolarmente colpito...diciamo che non rientra nelle mie città europee preferite. Sarà che amo la classicità, infatti la parte che più ho apprezzato della capitale tedesca è stata quella del Duomo e dell'isola dei musei (la celebre Museumsinsel) ahimè in ristrutturazione! 
Amante dell'antichità classica non potevo non trascinare Martina all'Altes Museum mentre non siamo riuscite a vedere il Pergamon Museum.
La Berlino moderna invece non mi ha fatto impazzire; forse abituata al moderno visto a Londra o a quello che quotidianamente vedo a Milano in zona Porta Garibaldi, non sono riuscita ad apprezzare quello stile fortemente influenzato dall'architettura sovietica del dopoguerra che si può vedere per esempio in Alexzander Platz.
A parte questo però Berlino si è dimostrata una città da scoprire, ricca di attrazioni e locali nascosti (come il mitico ristorante Kartoffenkeller  in cui ci siamo divertite come matte), di vie e piazze ricche di sorprese come la Gendarmermarkt con la sua celebre cioccolateria. 
Una città da visitare e conoscere per la parte fondamentale che ebbe nella storia europea e...bhè perchè due ragazze curiose che viaggerebbero 365 giorni l'anno, una meta così importante non potevano lasciarsela scappare! ;)

E poi ovviamente, da brave e atletiche marciatrici che si sono girate tutto Berlino a piedi in due giorni macinando non so quanti chilometri...la voglia di dolci era tanta e io sono stata ispirata dalle fantastiche torte di mele esposte nelle vetrine delle splendide panetterie berlinesi!
(Ringrazio per la ricetta di questa deliziosa torta Un pezzo della mia Maremma)


Ingredienti

Per la crema al burro
  • 70 g di burro morbido
  • 30 g di zucchero semolato
  • un cucchiaio di cannella 
  • un pizzico di farina bianca
Per il ripieno
  • 2 mele golden
  • 30 g di noci tritate grossolanamente
  • 30 grammi di zucchero semolato
  • un cucchiaino di cannella
Per l'impasto
  • 240 g di farina 00
  • 3 g di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • 200 ml di olio di semi
  • 230 g di zucchero semolato
  • 2 uova
  • una bustina di vanillina
  • 125 g di yogurt greco
Procedimento

Preparare la crema al burro lavorando bene tutti gli ingredienti con delle fruste fino ad ottenere una crema da riporre in frigorifero.
Nel frattempo sbucciate le mele e tagliatele a fettine sottili cospargendole con lo zucchero, la cannella e le noci tagliate grossolanamente. 
A questo punto preparate l'impasto mescolando gli ingredienti secchi (farina, lievito, vanillina e il sale) con l'olio e lo zucchero. Continuate a mescolare e intanto aggiungete le uova e infine lo yogurt.
Dopo aver imburrato e infarinato uno stampo per ciambelle versate metà dell'impasto e livellatelo bene. Ricopritelo con uno strato di mele (con zucchero, cannella e noci) e con fiocchetti di crema al burro e ripetete l'operazione con un altro strato di mele e un altro di crema al burro. 
Infine versate l'altra metà dell'impasto livellando bene la superficie del dolce.
Cuocere a 160°C in forno pre riscaldato per 50 minuti.
Una volta cotta estraete la Apple Walnut Cinnamon Cake dal forno, lasciatela raffreddare e cospargete con abbondante zucchero a velo!











sabato 11 ottobre 2014

Ananas&Coconut Cake


Con questa torta mi piacerebbe iniziare a collaborare ad un progetto di incentivo alla ricerca per la Sindrome di Pitt Hopkins, una malattia rarissima di cui troppe persone purtroppo non sono a conoscenza.
è una piccola cosa postare articoli su questo blog o cercare di pubblicarne sui giornali con cui collaboro, però nel mio piccolo spero di riuscire a far qualcosa di utile :)

Perciò dedico questa torta a tutti gli amici affetti da questa malattia, a tutti i loro familiari e a tutte le persone che si dedicano alla ricerca. 


Questa è buona! Collaudata dalle amiche (anche quelle vittima di due ore interminabili di storia moderna in cui non si parlava altro che di tecniche agricole e maggese ;) ) che hanno approvato l'abbinamento sempre eccezionale di ananas e cocco, molto ben accolta anche dai severi giudici di casa...si questa direi che è una delle torte meglio riuscite! 
La ricetta originale che potete trovare qui prevedeva l'utilizzo dello yogurt al cocco che ahimè a me mancava. Però, un bricco di latte di cocco (che avrebbe dovuto essere l'ingrediente co protagonista del pollo al cocco e curry) faceva capolino in dispensa...quindi no problem! ;)

Ingredienti
  • 250 g di farina 00
  • 200 g di zucchero semolato 
  • 3 uova
  • 100 g di farina di cocco
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 100 g di burro
  • 150 g di ananas sciroppato (sgocciolato) tagliato a pezzetti
  • 1 bicchiere di succo d'ananas
  • 125 g di latte di cocco
  • 1 pizzico di sale
Preparazione

Foderate una teglia rettangolare con la carta forno e cospargetela di zucchero (due cucchiai andranno benissimo). Tagliate l'ananas a pezzettini e distribuitelo sul fondo della tortiera in modo da ottenere un effetto mosaico.
In una ciotola sbattete vigorosamente con delle fruste le uova e lo zucchero fino ad ottenere un composto bianco e spumoso; aggiungete il burro fuso, il latte di cocco e un pizzico di sale. Mescolate bene e intanto, gradualmente, aggiungete anche la farina 00, il lievito e il sale setacciati insieme alternandoli al succo d'ananas (io ho usato quello dell'ananas sciroppato); Continuate a mescolare e quando avrete raggiunto una consistenza omogenea aggiungete anche la farina di cocco.
Ora versate l'impasto nella tortiera su cui avevate disposto i pezzetti di ananas, livellate bene la superficie e fate cuocere in forno già caldo a 180°C per 45 minuti.
Fate raffreddare e infine capovolgete la torta su un piatto da portata...et voilà! 







KitKat Cookies


Sabato = Cookies, biscotti...quello che volete purchè i denti possano sgranocchiare! 
Dopo una settimana intensa e con scarsità di dolci sento il bisogno di riempire casa con profumo di biscotti! Pausa relax!
Questa volta ho optato per dei Cookies americani (più formato torta monoporzione in realtà anche se per l'American Cooking Style sarebbero sempre troppo piccoli :P) ma salutari....
Cookies-Americani-Salutari....mmmm si effettivamente l'abbinamento suona strano però, attingendo dalla dispensa della nonna che come al solito dopo ogni estate trascorsa in montagna si riempie di prodotti provenienti da malghe, orti o mulini di parenti vari, sono riuscita a tirar fuori dei biscottoni giganti, a km zero e pure genuini....bhè per non esagerare col "salutismo" ho aggiunto pezzetti di KitKat...ma questi sono dettagli! ;)

(Ah, giusto per non farci mancare niente, anche la composizione floreale del "set" è home made...opera della nonna! ;))

Ingredienti per 20 cookies 
  • 250 g di farina 00
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 bustina di vanillina
  • 125 g di burro
  • 200 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 150 g di KitKat
Preparazione

In una ciotola setacciate la farina, la vanillina e il bicarbonato.
In un altro recipiente sbattete vigorosamente l'uovo e lo zucchero con delle fruste fino ad ottenere un composto spumoso; aggiungete il burro fuso e infine gli ingredienti secchi mescolando bene il tutto.
Infine unite il KitKat spezzettato e mescolate bene il tutto. Otterrete un composto piuttosto farinoso; Prelevate una noce di impasto e formate delle palline leggermente schiacciate in centro. Ponetele su una teglia ricoperta con carta forno ben distanti l'una dall'altra per evitare l'effetto mono-biscotto (durante la cottura i cookies tenderanno ad allargarsi) e cuocete in forno già caldo a 180°C per 10 minuti.
Estraete i cookies dal forno e lasciateli raffreddare: all'inizio saranno molto morbidi, poi tenderanno ad indurirsi ma manterranno sempre una favolosa croccantezza! ;)










mercoledì 1 ottobre 2014

Ciambelline alla farina di castagne, cioccolato e frutta secca


Domani come minimo nevica! Sono due sere consecutive che propongo ricette e tengo aggiornato il blog! Stento a crederci pure io! :P
Oggi giornata quasi interamente dedicata all'esposizione di storia greca in vista dell'esame di lunedì (che ansia!!)...dico "quasi" perchè un'oretta l'ho dedicata a impiastrarmi di farina e cioccolato! 
Dato il clima sempre più autunnale ho pensato di preparare queste ciambelline a base di farina di castagne e arricchite con cioccolato e noci (rigorosamente dell'albero che ho in giardino!).
 La scorsa settimana ho passato una giornata intera a raccogliere noci, nemmeno fossi uno scoiattolo...due secchi pieni! Mi piovono noci in casa ormai e appena andrò in montagna si ripeterà la stessa storia con le castagne! :P
Bhè direi che necessito di ricette  base di frutta secca....consigli?? :)


Intanto vi regalo questi dolcetti salutari e golosi che stasera mi terranno compagnia sul divano davanti alla nuova stagione di Grey's Anatomy :P ogni tanto mi concedo pause tremendamente rilassanti (rare è vero, però come dice la mia migliore amica ogni tanto i miracoli accadono! )

Ingredienti per 12 ciambelline

  • 100 g di zucchero di canna (io non lo avevo e ho usato quello bianco)
  • 1 uovo
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 50 g di farina di castagne
  • 50 g di farina 00
  • 30 g di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di cacao amaro
  • 1 cucchiaio di miele
  • 1 bicchiere di latte
  • 50 g di olio di semi
  • noci q.b.
  • cioccolato fondente q.b.
  • 100 g di cioccolato bianco 
  • granella di nocciole
Preparazione

In una ciotola lavorare lo zucchero con l'uovo e sbattere vigorosamente con una frusta fino ad ottenere un impasto omogeneo e spumoso.
In un recipiente più piccolo unite le farine, il sale, il lievito, lo zucchero a velo, il cacao amaro e mescolate bene.
Al composto con l'uovo e lo zucchero aggiungete il latte, il miele, l'olio e il composto secco pian piano continuando a mescolare bene evitando che si facciano grumi. Infine aggiungete il cioccolato e le noci tritate grossolanamente, mescolate bene e riempite per 3/4 gli stampi per le ciambelline (se non sono quelli in silicone ricordatevi di ungerli!). Cuocere in forno pre riscaldato a 180°C per 15 minuti e una volta cotti fateli raffreddare.
Nel frattempo fate fondere il cioccolato bianco e ricoprite la superficie dei tortini ormai freddi. Decorate con la granella di nocciole.
Se volete "alleggerire" i dolcetti potete limitarvi a cospargere la superficie con abbondante zucchero a velo.



Bene, io inizio a preparare la mia postazione davanti alla tv con latte caldo e ciambelline per cena! Stasera mi coccolo! 
 



martedì 30 settembre 2014

Cookies al cioccolato bianco e cocco



Seconda ricetta arretrata! In questi giorni sono un pò presa causa esami di fine sessione e impegni vari però il tempo per sfornare qualche delizia lo trovo sempre! Questa è per una pausa croccante post studio causa ultimi esami della sessione estiva e post allenamento...non prendetevela ma il cocco è ancora presente e qui co-protagonista :P
 Sarà che già mi manca l'estate!


Ingredienti
  • 150 g di farina bianca
  • 5 g di lievito per dolci
  • 80 g di burro a pezzetti
  • 1 uovo
  • 70 g di farina di cocco
  • 1 bustina di vanillina
  • 120 g di zucchero
  • 100 g di cioccolato bianco a pezzetti
Preparazione

In una ciotola mescolate la farina, il lievito e il burro lavorandoli bene insieme e successivamente unite l'uovo, la farina di cocco, la vanillina, lo zucchero e il cioccolato bianco a pezzi. Lavorate tutto fino ad ottenere un composto omogeneo (almeno 10 minuti). Prendete una noce di impasto e formate una pallina da passare nella farina di cocco, ponetela su una teglia foderata con carta forno schiacciandola leggermente al centro (non troppo perchè in cottura i cookies tenderanno ad allargarsi).
Cuocere in forno pre riscaldato per 10 minuti a 180°C.

Rapidissimi, croccanti e molto molto gustosi ;)